Variazione luogo per la I Giornata di Spiritualità – 15 ottobre (Trento)

pubblicato in: Novità | 0

Attenzione! La I Giornata di Spiritualità non si terrà ad Arco ma a TRENTO, presso il Seminario (Corso III Novembre, 46)

Dobbiamo ammettere che la vita delle nostre comunità fatica a generare autentici legami fraterni. Le nostre comunità, più che case della fraternità, sono spazi dove l’esperienza religiosa è pensata al singolare.”
(Vescovo Lauro, Assemblea diocesana del 24 settembre scorso) 

Come costruire comunione nella comunità? Non certo a tavolino, ma spendendosi nel dialogo, nella condivisione, nell’ascolto attento e nel pensare insieme il futuro. Ritrovando le nostre radici nella fede personale e nella celebrazione corale, per essere credibili, accoglienti e fecondi. Come essere comunità fraterne? Il Vescovo ci esorta a “passare da una spiritualità che si fonda sul fascino dello straordinario alla mistica del quotidiano”: essere Chiesa in uscita è celebrare sì dentro le chiese, ma non rinchiuderci dentro Dio e non farne un rito personale.

Ecco perché l’Azione cattolica diocesana – raccogliendo il mandato del Vescovo Lauro – propone ai laici impegnati, ai credenti in ricerca e a quanti hanno a cuore la vita delle proprie comunità un percorso di spiritualità “Per testimoniare autentica fraternità nelle nostre comunità” in cui l’assistente ecclesiale don Giulio Viviani ci guiderà nell’approfondire come essere laici che vivono in comunione con il Signore dentro la propria dimensione parrocchiale, famigliare, sociale proprio grazie alla consapevolezza di esserne responsabili, insieme ai sacerdoti, chiamati a costruire spazi di fraternità vissuta. La “ministerialità laicale” non è altro che essere cristiani insieme, chiamati a realizzare, testimoniare e partecipare alla vita della Chiesa nella quotidianità, nutriti dalla Parola e dall’Eucaristia per trovare in esse la sorgente di quella speranza, fiducia e stupore che il Vescovo ci invita a riscoprire per essere comunità fraterne.

La I Giornata sarà sabato 15 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 16.45 presso il Seminario di Trento, con un approfondimento sul tema “Da laici per vivere la comunione nella comunità”. Don Giulio Viviani guiderà la giornata, con una meditazione al mattino, seguita dalla riflessione personale e dall’adorazione eucaristica; nel pomeriggio seguirà la condivisione e la celebrazione liturgica.

Da laici per vivere la comunione nella comunità

Sabato 15 ottobre 2016 Seminario di Trento (Corso III Novembre 46)

“La comunità evangelizzatrice sperimenta che il Signore ha preso l’iniziativa, l’ha preceduta nell’amore, e per questo essa sa fare il primo passo, sa prendere l’iniziativa senza paura, andare incontro, cercare i lontani e arrivare agli incroci delle strade per invitare gli esclusi. Vive un desiderio inesauribile di offrire misericordia, frutto dell’aver sperimentato l’infinita misericordia del Padre e la sua forza diffusiva. Osiamo un po’ di più di prendere l’iniziativa! Come conseguenza, la Chiesa sa “coinvolgersi”. Gesù ha lavato i piedi ai suoi discepoli. Il Signore si coinvolge e coinvolge i suoi, mettendosi in ginocchio davanti agli altri per lavarli. Ma subito dopo dice ai discepoli: «Sarete beati se farete questo» (Gv 13, 17). La comunità evangelizzatrice si mette mediante opere e gesti nella vita quotidiana degli altri, accorcia le distanze, si abbassa fino all’umiliazione se è necessario, e assume la vita umana, toccando la carne sofferente di Cristo nel popolo”(Papa Francesco, Evangelii Gaudium n. 24).

Orario della giornata:

ore 09.00 accoglienza e Lodi

ore 09.45 meditazione sul tema

ore 10.45 silenzio e riflessione personale

ore 11.45 adorazione eucaristica

ore 12.30 pranzo comunitario

ore 14.00 risonanze e condivisione

ore 15.30 in Duomo parteciperemo alla Messa Giubilare con l’Arcivescovo

Iscrizione entro mercoledì 12 ottobre presso la segreteria diocesana Ac. Quota per il pranzo: 15 €.