Ripartire… con gli occhi “fissi su di Lui”

pubblicato in: Novità | 0

Il cammino annuale di Azione cattolica prevede ogni anno un tema che tutta l’associazione sviluppa nel percorso formativo di gruppo in ogni arco di età, facendo riferimento ad un’icona biblica proposta a livello nazionale.

L’anno associativo 2021/2022 mette al centro il brano evangelico di Luca 4, 14-21:

Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito Santo e la sua fama si diffuse in tutta la regione. 
Insegnava nelle loro sinagoghe e tutti ne facevano grandi lodi.
Si recò a Nazaret, dove era stato allevato; ed entrò, secondo il suo solito, di sabato nella sinagoga
e si alzò a leggere. Gli fu dato il rotolo del profeta Isaia; apertolo trovò il passo dove era scritto:
Lo Spirito del Signore è sopra di me;
per questo mi ha consacrato con l'unzione,
e mi ha mandato per annunziare ai poveri un lieto messaggio,
per proclamare ai prigionieri la liberazione
e ai ciechi la vista;
per rimettere in libertà gli oppressi,
e predicare un anno di grazia del Signore.
Poi arrotolò il volume, lo consegnò all'inserviente e sedette. 
Gli occhi di tutti nella sinagoga stavano fissi sopra di lui. 
Allora cominciò a dire: «Oggi si è adempiuta questa Scrittura che voi avete udita con i vostri orecchi».

“Fissi su di lui” è quel che siamo chiamati a fare, da cristiani che guardano a Gesù e in Lui trovano il senso, lo stile e lo scopo della vita. Come ci ricorda anche la Lettera alla comunità trentina 2021 “Occhi” del Vescovo Lauro.

Negli Orientamenti per l’anno associativo 2021 – 2022 “Fissi su di Lui” l’Ac nazionale offre alle associazioni territoriali il commento all’icona biblica dell’anno, alcune attenzioni unitarie (in particolare l’impegno per la promozione associativa) e le declinazioni specifiche nei cammini dei settori, dell’Acr e dei movimenti.

Nei sussidi per la formazione di gruppo e per la preghiera personale il tema dell’anno trova concretezza e gli strumenti per aiutare ragazzi, adolescenti, giovani e adulti a vivere nella quotidianità la fede, il servizio e la fraternità dentro le comunità cristiani e negli ambienti di vita.

Buon cammino a tutti!