La Presidenza è composta da:

– il Presidente diocesano,
che 
rappresenta l’Associazione nei rapporti con l’esterno e con l’Associazione nazionale, convoca e presiede il Consiglio diocesano e la Presidenza e ne coordina i lavori;

– due Vice-presidenti per il settore adulti;

– due Vice-presidenti per il settore giovani;

– il Responsabile dell’ACR;

– un rappresentante dei Presidenti parrocchiali;

– un Segretario;

– un Amministratore.

La Presidenza viene eletta ogni tre anni dal Consiglio diocesano; è convocata dal Presidente diocesano e favorisce lo sviluppo dell’Associazione garantendone l’unitarietà.
Cura la programmazione e gestione della vita associativa in linea con gli obiettivi fissati dall’Assemblea diocesana e nel rispetto degli indirizzi assunti dal Consiglio diocesano. Collabora con la Chiesa locale e l’Arcivescovo in armonia con le linee pastorali diocesane.
Compete inoltre alla Presidenza la gestione economica dell’Associazione.