Il Mandato del Vescovo ai Presidenti parrocchiali e ai ragazzi

pubblicato in: Segnalazioni | 0

MANDATO AI PRESIDENTI PARROCCHIALI DI AZIONE CATTOLICA NEOELETTI

Domenica 26 gennaio 2020

RITI DI CONCLUSIONE

Guida:

Il Pastore della nostra Chiesa affida ora un mandato speciale a chi tra noi è stato recentemente eletto Presidente parrocchiale o interparrocchiale. Per tutti loro, che con la disponibilità al servizio in Azione Cattolica e nelle parrocchie, in comunione con la Chiesa diocesana, intendono contribuire da laici a renderla più efficacemente presente nei nostri paesi e vallate, salga a Dio la nostra preghiera.

Ecco i loro nomi (chiamata per nome dei Presidenti):

  1. Paola Barolo CLOZ
  2. Donatella Monfredini GIUSTINO
  3. Nicola Spadavecchia CALLIANO
  4. Annamaria Grazi VILLAZZANO
  5. Rosaria Festi VILLA LAGARINA
  6. Adolfo Inama ROVERÈ DELLA LUNA
  7. Serena Luchin MEZZOCORONA
  8. Patrizia Mazzurana BESENELLO
  9. Armida Nencioni ARCO
  10. Anna Piazzera NAVE SAN ROCCO
  11. Margherita Pinamonti TUENNO
  12. Roberto Prezzi LIZZANA
  13. Eletta Ghensi LAVIS
  14. Tomas Spigariol VOLANO
  15. Francesca Dalrì ROVERETO
  16. Giovanna Vitali RIVA DEL GARDA
  17. Lidia Vellico TRENTO Santissimo Sacramento
  18. Roberta Villa TRENTO Santa Maria Maggiore
  19. Salvatore Licitra GRUPPO DIOCESANO

L’Arcivescovo:

Con la grazia del Signore e l’intercessione di Maria, Madre di Dio,

possiate testimoniare il dono di essere laici cristiani

fedeli nella Chiesa, credenti nel mondo.

Mandati ad annunciare il Vangelo”

siate presenza viva ed intelligente nella pastorale e nella vita civile,

in fedeltà alla vostra identità di discepoli del Signore Gesù.

Nelle scelte che sarete chiamati a fare,

in comunione con coloro di cui ora siete responsabili,

siate in ascolto di ciò che lo Spirito dice alla Chiesa di Trento

e fedeli allo Statuto e all’Atto Normativo della vostra Associazione,

per essere autentica Azione Cattolica.

Consegna di un dono simbolico ad ognuno dei Presidenti.

Guida:

Il nostro Vescovo consegna ora ai ragazzi, che celebrano il 50° dell’ACR, un segno speciale, a loro rivolto dall’AC di tutta Italia proprio in occasione di questa loro Festa della Pace e in questa Domenica della Parola di Dio, perché ascoltino, amplifichino e trasmettano con forza, vigore ed entusiasmo l’annuncio bello del Regno di Dio che offre a tutti pace, gioia e speranza.

Consegna di un segno ai ragazzi dell’ACR

L’Arcivescovo:

Su voi ragazzi – ragazze e animatori dell’ACR,

su di voi eletti ad un incarico di servizio

e su tutti voi che avete partecipato a questa Eucaristia

nel Giorno del Signore,

scenda la benedizione di Dio onnipotente,

Padre e Figlio † e Spirito Santo.

Tutti: Amen.