Con gli occhi fissi su di Lui – una proposta di spiritualità

pubblicato in: Segnalazioni | 0

Durante la pandemia, dentro un misto di timore e di speranza, abbiamo coltivato l’attesa di un futuro migliore: attesa di notizie finalmente buone, attesa di poter superare lo smarrimento, rielaborare i lutti, aiutarci in modo vicendevole a curare, almeno in parte, le ferite della solitudine e di un lavoro sempre meno sicuro.
Siamo invitati a tenere gli occhi “Fissi su di Lui” (Lc 4,14-21): guardando a Gesù, lasciamo che ci scuota, ci liberi, ci rimetta in piedi. Lui è presente e ci invita a camminare nella via della prossimità, con uno stile fraterno, coltivando fiducia e speranza, mettendoci al servizio. Quegli occhi fissi su di Lui, dunque, esprimono la consapevolezza che dopo averlo incontrato non possiamo rimanere fermi e timorosi: siamo chiamati e mandati verso ogni persona, con un nuovo slancio missionario che parte dall’ospitalità e dalla misericordia… che per primo abbiamo sperimentato.

La proposta è rivolta ad adulti e si articola in quattro incontri al sabato pomeriggio (Oratorio del Duomo di Trento) e due fine settimana di Esercizi Spirituali, in Avvento e in Quaresima (Villa Moretta di Costasavina di Pergine), con meditazioni curate dall’assistente diocesano Ac don Giampaolo Tomasi.
Il cammino annuale di formazione spirituale per laici mette al centro la persona di Gesù, che ci rivela e ci mostra il volto del Padre e, attraverso la sua umanità, il nostro vero volto.
La locandina

Primo incontro: sabato 9 ottobre dalle ore 14.30 alle ore 17.30 presso l’Oratorio del Duomo di Trento, tema: “Gesù: Figlio di Dio, Figlio dell’uomo, Uomo di Dio (Gv, 14,1-11)”.

Informazioni e iscrizioni:
– Azione cattolica diocesana
(0461 260985 – segreteria@azionecattolica.trento.it)
– Scuola diocesana di Formazione Teologica
(0461 360211 – scuolateologia@diocesitn.it)