Che senso ha pregare oggi? Come pregare da laici nella quotidianità delle nostre giornate? Perchè pregare per gli altri e con gli altri?

Incoraggiati e incaricati dal nostro Arcivescovo Lauro, proponiamo a quanti sono interessati 3 appuntamenti sul senso della preghiera oggi – dal titolo “E per favore non dimenticatevi di pregare per me! (Papa Francesco)per riflettere insieme sul valore personale, comunitario ed ecclesiale della preghiera dei laici come sorgente di vita, relazione, carità e umanità.

Nella I serata, giovedì 5 ottobre, il Vescovo Lauro ci aiuterà ad entrare nel tema della preghiera: oggi si prega? Come? Quando? Cosa significa affidarsi alla preghiera degli altri, pregare per e con gli altri?
PERCHE’ PREGARE OGGI? Pregare è dare senso alla vita

Nel II incontro, giovedì 26 ottobre, Giuseppe Calliari e Mirta De Simoni dell’Unione Cattolica degli Artisti Italiani (UCAI) del Trentino ci racconteranno come si rappresenta la preghiera attraverso l’arte, nelle chiese e come aiuto per la meditazione personale.
L’ARTE COME STRUMENTO DI PREGHIERA  La bellezza come necessità interiore

Il ciclo di incontri terminerà domenica 5 novembre con l’incontro dedicato alla spiritualità dei laici, aiutati dalla professoressa Paola Bignardi, già presidente nazionale di Azione cattolica, per capire meglio come la preghiera sgorga dalla vita, la illumina e le dà senso.
DARE SAPORE ALLA VITA La preghiera nella vita quotidiana

La locandina degli eventi